"Nuova associazione politico-culturale: "Campi a Sinistra"

Nasce l'associazione politico-culturale "Campi a sinistra", 11 fondatori per promuovere i valori dell'antifascismo, ripudiare ogni forma di razzismo e sessismo, riaffermare dignità e diritto al lavoro.

E’ nata l’associazione politico culturale "Campi a sinistra". Undici i fondatori: Duccio Vignoli, Samuele Bacci, Andrea Morreale, Roberto Ciampi, Cesare Prunetini, Gabriele Brazzini, Federica Petti, Antonio Iocca, Serena Pillozzi, Simone Tofani, Raffaello Baccani. Si tratta di "compagne e compagni di varie età e di varie provenienze della sinistra campigiana o di associazioni locali" si legge nella nota che intendono "offrire ai cittadini che si riconoscono nei valori e negli ideali della sinistra una nuova casa e una nuova opportunità politica". Tra gli scopi dell’associazione figurano "la valorizzazione dei principi fondanti la nostra Costituzione, la promozione dei valori dell’antifascismo, il ripudio di ogni forma di razzismo e sessismo". E, ancora "la riaffermazione della dignità e del diritto al lavoro contro ogni sfruttamento".