Firenze, 20 ottobre 2021 - Manifestazione inconsueta, perché nel mezzo della settimana e non come tradizionalmente avviene al sabato, del movimento no green pass. Circa quattrocento le persone che si sono radunate in piazza della Signoria lanciando slogan contro il passaporto verde.

Green pass, il primo giorno di controlli

Si è trattato di un flashmob dal titolo "La musica per Trieste", una manifestazione in sostegno ai portuali di Trieste che in questi giorni hanno manifestato di fronte allo scalo. Alla manifestazione hanno aderito una serie di musicisti di varie orchestre. La questura di Firenze ha controllato la situazione ma non ci sono state tensioni. I musicisti, con pettorine gialle, hanno interpretato diversi brani. In particolare è stato eseguito l'inno nazionale. Quindi il "Va' pensiero" e il "Nessun dorma". 

"La gente come noi non molla mai" è uno dei cori che si è levato dalla piazza, accompagnato dalla musica degli strumentisti. Al termine del flashmob i musicisti hanno alzato in aria i loro strumenti ricevendo l'applauso dei presenti. Non ci sono stati cortei, la manifestazione si è svolta in forma di presidio.