I carabinieri fuori dal campo dove è accaduta la tragedia (Fotocronache Germogli)
I carabinieri fuori dal campo dove è accaduta la tragedia (Fotocronache Germogli)

Fiesole (Firenze), 17giugno 2021 - Gravissimo incidente nel territorio comunale di Fiesole, nella zona delle Caldine, nella tarda mattinata di giovedì 17 giugno: un uomo è morto dopo essersi procurato accidentalmente gravissime ferite. Gli sarebbe sfuggita la falciatrice a motore con la quale stava facendo degli interventi in un campo.

Ferite gravissime che hanno portato al dissanguamento. Quando alcune persone lo hanno trovato nel campo l'uomo era già morto. Inutile ogni tentativo di rianimazione da parte del 118, chiamato subito e intervenuto anche con l'automedica. Per Giuliano Berti, 57 anni, non c'è stato niente da fare.

E' accaduto in via Vecchia Faentina. Sono intervenuti anche i carabinieri per ricostruire la tragedia. L'uomo stava eseguendo degli interventi sulla vegetazione quando l'attrezzo gli è probabilmente sfuggito di mano. Si è così accidentalmente provocato ferite risultate poi mortali.