Molotov contro il Consolato Usa a Firenze, le reazioni: “Gesto gravissimo”

Il sindaco Nardella chiama la console Daniela Ballard. Il capogruppo FdI alla Camera Foti: “Serve condanna politica unanime”. Il deputato Giovanni Donzelli: “Solidarietà ai diplomatici”. L’europarlamentare della Lega Ceccardi: “Ferma e assoluta condanna”

Firenze, 1 febbraio 2024 – Dure le reazioni di condanna per quanto accaduto a Firenze, dove nella notte sono state lanciate bottiglie incendiarie contro il Consolato Usa

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha parlato stamani al telefono con la console Usa Daniela Ballard per esprimere solidarietà dopo il lancio di bottiglie incendiarie verso la sede del Consolato americano nel capoluogo toscano. “È stato un gesto grave e ingiustificabile - afferma in una nota Nardella - e assicureremo la piena collaborazione ai Carabinieri per identificare i responsabili”. La console Ballard, si spiega dal Comune, ha espresso gratitudine per il sostegno dei carabinieri e del Comune.

Per il presdiente dell’Assemblea toscana Antonio Mazzeo si tratta di un “atto inquietante e gravissimo, contro il quale esprimo la più ferma condanna a nome di tutto il Consiglio regionale della Toscana".

"Esprimiamo indignazione per il lancio di bottiglie incendiarie contro il consolato Usa a Firenze. Auspichiamo si faccia chiarezza e si identifichino al più presto i responsabili di un gesto tanto grave quanto inquietante". Così ha dichiarato il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera dei deputati Tommaso Foti. “Un'azione del genere deve trovare la netta condanna da parte di tutti gli schieramenti politici senza esitazione alcuna. La dialettica politica che è alla base del confronto democratico deve arginare e respingere la violenza e il terrorismo che solo una ridicola minoranza vuole riportare in Italia”. 

"Il lancio di molotov verso il consolato degli Stati Uniti, avvenuto questa notte a Firenze, è un fatto criminale di una gravità inaudita: estremisti politici violenti non devono avere alcuna copertura. La nostra solidarietà e stretta vicinanza per l'inqualificabile gesto va innanzitutto al personale diplomatico americano. Le istituzioni diano una risposta forte ed immediata contro questo gesto inqualificabile e forniscano totale collaborazione e supporto alle forze dell'ordine per individuare al più presto i responsabili. Il governo è già al lavoro in questo senso”. Così afferma in una nota il deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli.

L’europarlamentare toscana della Lega Susanna Ceccardi sottolinea: “Ferma e assoluta condanna per il gravissimo gesto ai danni del consolato Usa di Firenze, contro cui la scorsa notte sono state scagliate due bottiglie incendiarie. Mi auguro che gli estremisti responsabili di questo atto inqualificabile siano quanto prima individuati e puniti - aggiunge in una nota -. Al console Daniela Ballard tutta la mia solidarietà”. 

Interviene anche il leader di Noi Moderati Maurizio Lupi: “Ferma condanna per il gesto di questa notte e solidarietà al personale diplomatico americano, oggetto questa notte di un attacco con molotov. Ci auguriamo che le forze dell'ordine facciano al più presto luce sul caso e che i colpevoli di questo inqualificabile gesto vengano individuati”. 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro