Martiri di Fiesole: 80 anni dal sacrificio. Evento per ricordare i tre carabinieri con i professori Barbero e Ponzani

Domani a Palazzo Vecchio, evento commemorativo "I Martiri di Fiesole: a 80 anni dal sacrificio" per onorare tre carabinieri fucilati dai tedeschi nel 1944. Partecipano studenti e autorità, con interventi di professori e parenti delle vittime.

Martiri di Fiesole: 80 anni dal sacrificio. Evento per ricordare i tre carabinieri con i professori Barbero e Ponzani

Martiri di Fiesole: 80 anni dal sacrificio. Evento per ricordare i tre carabinieri con i professori Barbero e Ponzani

Domani alle 10, nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio : "I Martiri di Fiesole: a 80 anni dal sacrificio", evento promosso dalla Legione Carabinieri Toscana e destinato a 120 studenti e a una rappresentanza degli allievi della scuola marescialli. Dopo i saluti istituzionali della vicesindaca Alessia Bettini e del governatore Eugenio Giani saranno i professori Michela Ponzani e Alessandro Barbero ad affrontare il tema. Ad introdurre l’evento Erika Pontini, capocronista de ’La Nazione’. Tra gli interventi previsti anche quello di Alberto La Rocca, nipote di uno dei militari uccisi. Chiuderà la mattinata il generale Lorenzo Falferi, comandante Legione. Era il 12 agosto 1944 quando tre carabinieri furono fucilati dai tedeschi nel giardino dell’Albergo Aurora di piazza Mino a Fiesole dopo che si erano consegnati per salvare la vita di dieci ostaggi, rastrellati fra i civili per rappresaglia.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro