Incendio a Scandicci, vigili del fuoco al lavoro per la bonifica. Le possibili cause

Intanto il sindaco Fallani ha diramato un’ordinanza per invitare la cittadinanza a chiudere le finestre. “Solo per precauzione”

Le immagini del rogo

Le immagini del rogo

Scandicci (Firenze), 1 aprile 2024 – Vigili del fuoco al lavoro per tutta la notte per domare l’incendio divampato nella serata di ieri in via delle Fonti all’interno di una notissima azienda, la Metalstudio, produce metalleria per pelletteria e conta circa trecento dipendenti.

Dopo le operazioni di spegnimento andate avanti per tutta la notte i pompieri stanno provvedendo alla bonifica dell’area. L’azienda in quel momento era chiusa per via del giorno di Pasqua e quindi non c’era nessuno al suo interno.

Il sindaco di Scandicci Sandro Fallani si è recato immediatamente sul posto per verificare quanto stava accadendo. Dopodiché ha diramato un’ordinanza con la quale si invita fortemente la popolazione “a tenere chiuse le finestre in via precauzionale” e a non avvicinarsi al luogo dell’incendio fino a una distanza di 500 metri.  

In corso la stima dei danni, che comunque saranno ingenti, mentre si cerca di capire quali possono essere state le cause del rogo. Al momento non si esclude nessuna ipotesi, da un cortocircuito interno all’origine dolosa. Toccherà agli inquirenti far luce su quanto accaduto. 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro