Incendio al Cabiria. Quadro elettrico a fuoco. Intervenuti i pompieri

Incendio al cinema Cabiria a Scandicci: fumo e fiamme per un corto circuito. Intervento dei vigili del fuoco senza feriti, danni in corso di valutazione.

Incendio al Cabiria. Quadro elettrico a fuoco. Intervenuti i pompieri

Incendio al Cabiria. Quadro elettrico a fuoco. Intervenuti i pompieri

Il fumo nero, denso, che cominciava a uscire dal Cabiria. L’ansia che saliva tra i cittadini, molti scesi in strada per sfuggire al cattivo odore che era entrato nelle case. E la paura, sì, perché sicuramente un evento del genere, in mezzo alle case ha scatenato il timore che le fiamme potessero propagarsi anche alle abitazioni. Mattinata piuttosto difficile, ieri tra piazza Matteotti e piazza Piave, dove si trova la multisala di Scandicci. Il fumo e le fiamme si sono sprigionate per un corto circuito, le cui cause sono in corso d’accertamento. L’incendio, secondo quanto riferiscono le forze dell’ordine, si è verificato intorno a mezzogiorno nel cinema, che si trova nel pieno centro ottocentesco. A dare l’allarme sono stati dei passanti che hanno visto uscire il fumo denso e nero dal cinema.

Sul posto i vigili del fuoco che hanno provveduto allo spegnimento. Una volta all’interno del locale sono riusciti facilmente ad avere ragione del fuoco, ancora non divampato con forza. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Davanti al cinema sono arrivate anche le pattuglie della polizia municipale per regolare il traffico, ingarbugliato anche dal cantiere per la semipedonalizzazione del centro. Anche in questo caso non è stato facile vista la confusione creatasi in strada. Dopo lo spegnimento si stanno contando i danni per capire non solo le cause ma anche i tempi per riparare quello che il fuoco ha danneggiato.