Il volontario commendatore, festa per Dario Cherici

Il Presidente Mattarella ha conferito l'onorificenza di Commendatore a Dario Cherici, volontario dell'Humanitas di Scandicci, per il suo impegno altruistico e solidale, elogiando il valore della solidarietà per il futuro del paese. Anpas esprime orgoglio per il riconoscimento, sottolineando l'importanza dei valori e dell'impegno dei volontari.

Il volontario commendatore, festa per Dario Cherici

Dario Cherici fra il presidente Mattarella e Niccolò Mancini, Anpas nazionale

Ieri al Quirinale il presidente Mattarella ha consegnato l’onorenza di Commendatore a Dario Cherici, 80 anni, volontario dell’Humanitas di Scandicci. Nella motivazione si legge: ‘per la sua lunga attività di volontario che lo ha portato anche ad operare per le popolazioni colpite da calamità naturali quale è stata l’alluvione nella provincia di Prato’. "Rendete testimonianza con quel che avete fatto ai tanti nostri concittadini che come voi non guardano altrove vedendo persone che hanno bisogno di aiuto. - ha detto il Capo dello Stato - Tutto questo è prezioso perché questi vostri comportamenti aprono in maniera confortante al futuro del nostro paese. La solidarietà costruisce il futuro".

"Siamo orgogliosi per la nomina a commendatore di Dario – ha detto il presidente di Anpas Toscana, Dimitri Bettini – Una nomina che nobilita tutto il nostro movimento. Dario rappresenta da sempre un esempio per i giovani che si avvicinano al nostro mondo. Dedizione, voglia di aiutare il prossimo, e di superare i limiti legati all’età con un encomiabile slancio altruistico. Festeggiamo con lui questa carica onorifica che riconosce non solo l’impegno personale ma anche i nostri valori".

"È un riconoscimento che cade in un anno significativo per il movimento: i nostri 120 anni di storia. Anni costruiti dai nostri volontari che si sono dedicati con impegno alla comunità contribuendo a rendere la nostra storia una bandiera di impegno civile. - ha sottolineato Niccolò Mancini, presidente di Anpas nazionale - Il riconoscimento di cui il nostro Dario è stato insignito direttamente dal Presidente Mattarella ci rende orgogliosi e ci motiva a dare e fare sempre di più per le comunità ed i territori per cui vogliamo essere punto di riferimento. Grazie Dario. Grazie a tutti i volontari e le volontarie Anpas che sono un patrimonio umano inestimabile il cui valore è riconosciuto anche dalle Istituzioni".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro