LISA CIARDI
Cronaca

Il sindaco presenta gli assessori . Nella squadra conferme e new entry

Il primo cittadino comunica la formazione. Dentro Chiavetta, Di Natale, M. Fossi, La Placa e Quaresima

Il sindaco presenta gli assessori . Nella squadra conferme e new entry

Il sindaco presenta gli assessori . Nella squadra conferme e new entry

Nominata la giunta di Signa, fra novità e conferme. Ieri, i nomi sono stati ufficializzati a Villa Alberti dal sindaco Giampiero Fossi (Pd), che ha appena iniziato il secondo mandato. Rispetto all’ultima giunta, torna in carica Marinella Fossi, coordinatrice odontotecnica della Ausl, 64 anni, che prende le deleghe a manutenzioni, decoro urbano, protezione civile, volontariato e pari opportunità e mantiene il ruolo di vicesindaco. Confermato anche Andrea Di Natale, 40 anni, ingegnere, libero professionista, che mantiene urbanistica, edilizia, opere pubbliche. Entrambi sono iscritti al Pd, ma mentre Di Natale si era candidato nella lista del partito, ottenendo 141 preferenze, Marinella Fossi, aveva deciso di stare fuori dalla competizione elettorale. Una scelta che, evidentemente, non ha impedito a Fossi di riconfermarle la fiducia. Torna in giunta (dopo essere stato assessore dal 2009 al 2019) Federico La Placa, 46 anni, geometra libero professionista, attuale segretario del Pd di Signa con le deleghe a bilancio, tributi, partecipate, patrimonio e ambiente. Fra le novità ecco Marcello Quaresima, 47 anni, sovrintendente della guardia di finanza, della civica "Signa domani": alle elezioni aveva ottenuto 116 preferenze personali, benché il risultato complessivo della lista non avesse permesso di ottenere neppure un consigliere. A lui vanno pubblica istruzione, sport, associazionismo, politiche sociali e della casa, accoglienza e integrazione.

Entra a sorpresa rispetto alle ipotesi circolate anche Eleonora Chiavetta, 32 anni, della lista "San Mauro, San Piero a Ponti insieme", ingegnere, impiegato tecnico, alla quale vanno Urp, anagrafe, Ced, mobilità e trasporti, polizia locale, traffico, rapporti con le frazioni e servizi demografici. Restano al sindaco personale, cultura, promozione turistica, commercio e gemellaggi.

Avrà infine una delega diretta di consigliere del sindaco sullo sviluppo economico Luca Allegri, 65 anni imprenditore, candidato nella lista "Giampiero Fossi sindaco". Rispetto alla giunta precedente, restano esclusi gli assessori Enrico Rossi, Chiara Giorgetti e Gabriele Scalini. "La guerra è finita – ha detto il sindaco Giampiero Fossi, cercando di attenuare la tensione dopo i duri scontri registrati a Signa durante la campagna elettorale – e per questo voglio iniziare questo appuntamento con un applauso a Monia Catalano".