Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Il “Pellegrino della salute“ arriva a Castelfiorentino

Il regista Filippo Arcelloni sta percorrendo a piedi l’intero tratto italiano della Via Francigena

Il movimento e una sana alimentazione aiutano a prevenire i tumori. Ad accompagnare la teoria ci vuole però la pratica, e Filippo Arcelloni, ribattezzato "Pellegrino della salute", è il miglior testimonial. L’attore e regista sta infatti percorrendo i mille chilometri del tratto italiano della via Francigena, dal passo del Gran San Bernardo fino a Roma, e lunedì prossimo (16 maggio) farà tappa a Castelfiorentino, nell’ambito dell’iniziativa "Via Francigena on foot", pensata per il centenario della Lega italiana per la lotta contro i tumori. Il viaggio comprendo 40 frazioni distribuite in sei regioni. Arcelloni è entrato in Toscana lo scorso 7 maggio e a ogni tappa viene accolto o affiancato da volontari, studenti e semplici cittadini per approfondire il tema della prevenzione.

Quotidianamente, sul sito www.viafrancigenaonfoot.it, Arcelloni carica brevi video-diari che ne documentano i progressi nel cammino. "Dopo un attento screening medico prima della partenza – spiega il pellegrino della salute – mi attengo ogni giorno a un attento e bilanciato regime alimentare, e in occasione di ogni tappa mi rendo disponibile a domande, interviste, approfondimenti". Arcelloni ripartirà da Castelfiorentino il mattino successivo al suo arrivo dalla scuola media "Bacci - Ridolfi". Gli studenti di due classi seconde, accompagnati dai loro insegnanti, si uniranno a lui per un tratto della Francigena, insieme alla dietista nutrizionista Lilt Simonetta Salvini e al presidente Lilt Firenze Alexander Peirano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?