Il giardino di Borgo Allegri, spazio di aggregazione tra i più frequentati e significativi del centro di Firenze, porterà tra qualche giorno i nomi di Wanda Lattes (1922-2018) e Alberto Nirenstein (1916-2007). La cerimonia di intitolazione è prevista per oggi alle 11, alla presenza tra gli altri del sindaco Dario Nardella e con in programma numerosi interventi che ripercorreranno la vita e gli impegni di una coppia che ha caratterizzato, per decenni, la scena culturale fiorentina.

Combattente partigiana

e tra le prime donne giornaliste In Italia lei. Liberatore nelle fila della Brigata Ebraica e tra i primi storici della Shoah lui. Un sodalizio nato proprio a Firenze, negli anni della complessa ricostruzione dopo gli orrori della guerra e della persecuzione.