Polizia in una foto di repertorio
Polizia in una foto di repertorio

Firenze, 19 giugno 2019 - Una 28enne originaria del Marocco si è ferita alle braccia colpendosi più volte con un collo di bottiglia, questo pomeriggio intorno alle 16 davanti a un supermercato di via Cimabue a Firenze, dopo che la polizia aveva fermato il compagno e un complice, sorpresi a rubare birra nel negozio.

La donna, ferita in modo non grave, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e portata in ospedale per le cure del caso. Alla scena hanno assistito numerosi passanti e clienti del supermercato. Il compagno della donna, un 36enne tunisino, e un 48enne suo connazionale, sono stati portati in questura dagli agenti della squadra volante e rischiano l'arresto per rapina impropria.

Al vaglio la posizione della 28enne, che secondo la polizia si sarebbe ferita per attirare l'attenzione su di sé e permettere ai due di scappare, e che potrebbe essere denunciata per favoreggiamento.