Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

Comunicare significa saper ascoltare. Incontro a più voci

In preparazione alla Giornata delle comunicazioni sociali, domani in Palazzo Medici Riccardi, dialogheranno sul tema il direttore di "Avvenire", Marco Tarquinio ed il filosofo Sergio Givone

26 mag 2022
duccio moschella
Cronaca
featured image
Il filosofo Sergio Givone
featured image
Il filosofo Sergio Givone

Firenze, 26 maggio 2022 - Per comunicare occorre ascoltare, meglio ancora "Ascoltare con l'orecchio del cuore". Si intitola infatti così il Messaggio di Papa Francesco per la 56esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, che si celebra domenica prossima, solennità dell'Ascensione, e che insieme a quella del patrono San Francesco di Sales è la festa di tutti gli operatori dei media. Scrive Papa Francesco nel Messaggio: "L’ascoltare è dunque il primo indispensabile ingrediente del dialogo e della buona comunicazione. Non si comunica se non si è prima ascoltato e non si fa buon giornalismo senza la capacità di ascoltare. Per offrire un’informazione solida, equilibrata e completa è necessario aver ascoltato a lungo. Per raccontare un evento o descrivere una realtà in un reportage è essenziale aver saputo ascoltare, disposti anche a cambiare idea, a modificare le proprie ipotesi di partenza".

Per valorizzare il Messaggio e la Giornata, l'Ufficio delle comunicazioni sociali dell'Arcidiocesi di Firenze, diretto da Antonio Lovascio, ha promosso nei giorni scorsi una serie di appuntamenti, l'ultimo è in programma domani, venerdì 27 maggio, alle 16,30 nella Sala di Luca Giordano a Palazzo Medici Riccardi (ingresso da via Cavour, 9). L'evento dal titolo "All'orecchio del tempo con Giona e Rut" si ispira alla Bibbia e alla letteratura e trae spunto dall'ultimo romanzo di don Vincenzo Arnone "La saga dei Tomasi". Dialogheranno sul tema della comunicazione il direttore di "Avvenire", Marco Tarquinio ed il filosofo Sergio Givone, a moderare l'incontro il giornalista di Toscana Oggi, Riccardo Bigi. Domenica prossima, 29 maggio nella solennità dell'Ascensione, la messa alle 10,30 per gli operatori della comunicazione sarà presieduta in Cattedrale dall'Arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?