Firenze, 11 luglio 2021 - «La situazione nel carcere fiorentino di Sollicciano è tornata alla normalità dopo che otto detenuti erano saliti sul tetto della struttura per protestare contro alcuni provvedimenti di un magistrato di sorveglianza. Il presidente del tribunale di sorveglianza e il provveditore regionale sono infatti prontamente intervenuti, convincendo i detenuti a interrompere la protesta». Lo comunicano i sottosegretari alla Giustizia Francesco Paolo Sisto e Anna Macina, e il capo del Dap Bernardo Petralia. «L'intervento è stato coordinato dal Dap - spiegano in una nota -., con la sorveglianza del Ministero, in stretto contatto con il Garante nazionale dei detenuti Palma, e con il Garante della Toscana Fanfani».

image