Danzando con Amy Winehouse: "In scena la forza emotiva dell’artista"

Alberto Canestro, direttore artistico della Lyric Dance Company, rende omaggio alla cantante con "Mujeres"

Danzando con Amy Winehouse: "In scena la forza emotiva dell’artista"

Danzando con Amy Winehouse: "In scena la forza emotiva dell’artista"

In occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, la compagnia di danza "Lyric Dance Company" presenta un nuovo spettacolo dedicato alla celebre cantante Amy Winehouse, scomparsa prematuramente nel 2011 all’età di 27 anni.

L’appuntamento è per il 25 (ore 21) e il 26 novembre (ore 17) al Teatro di Fiesole con "Mujeres. Omaggio a Amy Winehouse". La cantautrice inglese, nota per successi quali "Back to Black" e "Rehab", si inserisce così nel parterre di grandi artiste che hanno ispirato e ispirano l’opera di Alberto Canestro, direttore artistico della Lyric Dance Company, ma anche ideatore, coreografo e regista dello spettacolo.

"Sarà un viaggio nella sensibilità dell’artista, nella sua anima più profonda. E’ stato un lavoro impegnativo che ci ha coinvolti tutti in prima persona in questa battaglia per la dignità delle donne" sottolinea Canestro. Amy Winehouse, talento sincero e senza filtri, artista iconica e potente, è stata una donna dalle molte fragilità, dall’esistenza permeata dalle dipendenze e da una sensibilità acuta, alla quale Canestro ha voluto rendere omaggio proprio in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, tema che lo vede in prima linea da molti anni, impegnato in una costante opera di sensibilizzazione e di solidarietà con le vittime. "Con i costumi realizzati da Antonio Extempore Couture ho cercato di portare sul palco il suo dolore e le sue insicurezze. Amy Winehouse si è offerta al pubblico senza protezione, le sue emozioni forti tagliavano le luci del palcoscenico e trafiggevano lo spettatore. Un talento personalissimo e fuori da ogni moda che l’ha resa immortale nonostante la precoce scomparsa" racconta il direttore artistico che nei suoi spettacoli cerca sempre di mettere in luce "la forza emotiva e la creatività delle donne".

"Ognuno di noi può fare qualcosa, ognuno di noi, con la sua arte, può dare un contributo per arrivare a quella rivoluzione culturale che metta finalmente al centro tutti, uomini e donne". Biglietti in prevendita acquistabili online su TicketOne o presso i punti vendita Boxoffice Toscana. Per informazioni: teatrodifiesole.it.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro