Consegna del materiale salvavita al reparto del dottor Landini
Consegna del materiale salvavita al reparto del dottor Landini

Firenze, 5 aprile 2020 - Combattere la pandemia da coronavirus è l'imperativo condiviso in queste settimane dai Rotary Club del nostro territorio. Nonostante l'impossibilità dei soci di riunirsi, i moderni mezzi di comunicazione e condivisione hanno consentito anche al Rotary Firenze Sud di individuare e approvare in tempi celeri un service a favore dell'ospedale Santa Maria Nuova di Firenze.

A presentare il progetto attraverso una piattaforma virtuale che ha consentito a tutti i soci di parlarsi e vedersi in simultanea, è stato il presidente in carica Piero Germani, che li ha informati anche riguardo all'azione del Rotary International per soccorrere le istituzioni sanitarie che si trovano a fronteggiare l'emergenza sanitaria da Covid-19. Fra i suoi soci, il Rotary Firenze Sud vanta la presenza del dottor Giancarlo Landini, past president del club e responsabile della Fondazione Santa Maria Nuova Onlus, nonché direttore della Azienda USL Toscana Centro. Landini ha informato direttamente il club su quali fossero le necessità più impellenti per le strutture sanitarie cittadine. Nello stesso momento, il medico e past president Filippo Cianfanelli, ha avuto l’incarico da un suo generoso paziente di cercare ventilatori polmonari e mascherine omologate da poter donare alle strutture sanitarie che ne sono carenti. Piuttosto che una somma in denaro, il donatore desiderava acquistare materiali, esattamente quello che aveva in mente di fare il Rotary che “per sua natura non fa beneficenza ma fornisce gratuitamente a chi ne ha bisogno le professionalità dei suoi soci o i materiali che gli vengono richiesti”.

«Dopo una consultazione con il presidente Germani -spiega Filippo Cianfanelli- ho proposto di parlare con il mio generoso paziente, che ci tiene a rimanere anonimo, per proporgli di collaborare con il nostro Rotary Club. La sua adesione è stata immediata, avendo piena fiducia nel Rotary International. Già da giorni mi dedicavo alla ricerca in tutta Italia del materiale che serviva e in breve tempo siamo riusciti ad avere disponibili 150.000 mascherine chirurgiche e quattro ventilatori polmonari portatili di ultima generazione, praticamente introvabili sul mercato nazionale in questo periodo».

Le mascherine e due ventilatori sono stati fatti recapitare direttamente a Santa Maria Nuova dall’anonimo donatore, mentre due degli apparecchi sono stati donati al Rotary Club Firenze Sud per farne l’uso che ritenesse più opportuno. Naturalmente il presidente Germani ha destinato anche questi due ventilatori all’Ospedale di Santa Maria Nuova.

Venerdì scorso il presidente Germani e il past president Cianfanelli hanno consegnato i due preziosi apparecchi direttamente nelle mani del dottor Landini, davanti all’ingresso dell’ospedale. «Sono gli apparecchi perfetti -commenta il primario- piccoli e facilmente utilizzabili in modo non invasivo direttamente al letto del paziente; ma in caso di bisogno possono trasformarsi in veri respiratori professionali nelle mani di un bravo anestesista».