Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Che pasticcio a Calenzano: salta l’ok al bilancio

Salta l’approvazione del bilancio consuntivo 2021 in consiglio comunale a Calenzano, prevista due giorni fa. Un ‘pasticciaccio’ dovuto al mancato invio ai consiglieri del parere del collegio revisori, comunque già depositato, fatto notare dal capogruppo della Lega Daniele Baratti:

"Ho sollevato il problema all’inizio della seduta ed è incredibile che io solo tra i consiglieri e anche fra gli amministratori mi sia accorto di questa mancanza, provocando un visibile imbarazzo. Questo denota una scarsa organizzazione e anche un po’ di incompetenza ed è sicuramente grave. Dopo il consiglio ho quindi inviato una Pec alla Prefettura per informare che a Calenzano non è stato ancora approvato il bilancio consuntivo e non certo per colpa dell’opposizione. Fra l’altro il mancato via libera all’atto potrebbe, in teoria, secondo il Testo Unico degli Enti locali comportare lo scioglimento del consiglio comunale e l’intervento sostitutivo del Prefetto". Ipotesi, questa, ritenuta però molto improbabile dal sindaco Riccardo Prestini che, in consiglio, ha detto che non era a conoscenza del mancato invio del parere dei revisori:

"La Prefettura – dice – non ci ha ancora contattati ma, in ogni caso, c’è già una seduta convocata per il 31 maggio per l’approvazione del bilancio preventivo potremmo convocarne una prima. Il rendiconto sarà approvato quindi comunque a breve".

Sandra Nistri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?