NICCOLO GRAMIGNI
Cronaca

Cantieri del tram a rilento. FdI: "Subito chiarezza". Chiusura di via di Ripoli: tutti in coda a Gavinana

La vacs è un caso politico. Operaio denuncia: "Disagi di comunicazione". Altra giornata di ingorghi a Firenze sud. La strada riaprirà solo stasera

Migration

Firenze, 4 luglio 2024 – I cantieri della tramvia in modalità ’rallentata’ rischiano di diventare la polemica dell’estate e la prima patata bollente da gestire per la giunta Funaro. Nel mirino ci sono i lavori della Vacs, la variante al centro storico, che, secondo Palazzo Vecchio sarebbe dovuta entrare in funzione prima dell’inizio delle scuole, ma che ora ha tempi assai più incerti.

Ieri ci si è messa anche la lunga e dettagliata denuncia di un operaio – che sta lavorando sui cantieri di piazza San Marco – ai microfoni di Lady Radio. E rende complesso il pomeriggio, anche dal punto di vista politico. L’operaio, a proposito delle lungaggini dei lavori sulla variante al centro storico (che collegherà, una volta ultimata, la Fortezza a via Lamarmora e ai viali di circonvallazione), parla di "vari disagi di comunicazione tra geometri, geologi, misure sbagliate, lavori fatti e rifatti" e si spinge addirittura oltre alludendo a presunti ritrovamenti di reperti che comunque non avrebbero fermato le operazioni. Il Comune, dal canto suo, risponde fermamente che per tutti i ritrovamenti si agisce sotto costante controllo e in accordo con la Soprintendenza.

Fratelli d’Italia alza la voce e i quattro consiglieri neoeletti – Angela Sirello, Alessandro Draghi, Giovanni Gandolfo e Matteo Chelli – annunciano subito un’interrogazione in Consiglio non appena lo stesso si insedierà. "Nutrivamo già perplessità a riguardo – dicono – ma le parole dell’operaio delineano un quadro inquietante sulla conduzione dei lavori della tramvia dove sembrano emergere lacune pesanti sul coordinamento dell’ opera nelle fasi progettuali e realizzative".

La neosindaca Sara Funaro tiene il punto e incalza le ditte affinché non si perda altro tempo. "Abbiamo fatto il primo incontro con l’azienda – le sue parole – e ho chiesto di riguardare bene cronoprogramma e tempistiche. Abbiamo appuntamento la prossima settimana per fare il massimo sforzo e accelerare i lavori". Sempre sul fronte dei cantieri da registrare ieri l’ennesima giornata di caos e ingorghi a Gavinana dovuto alla chiusura di via di Ripoli per un intervento di Publiacqua. Lunghe file in via Orsini, via Salutati e in tutta la zona del viale Giannotti. Oggi la strada verrà riasfaltata e in serata quindi riaperta.