Feriti dalle bombe, i bambini di Gaza curati al Meyer

Tre giovanissimi pazienti in cura all’ospedale pediatrico fiorentino

L'arrivo dei piccoli pazienti al Meyer
L'arrivo dei piccoli pazienti al Meyer

Firenze, 31 gennaio 2024 – Sono tre i bambini provenienti da Gaza attualmente ricoverati nel reparto di Chirurgia dell'Aou Meyer Irccs. Si tratta di un fratellino e una sorellina rispettivamente di 12 e 15 anni, accompagnati dalla mamma, e di un bambino di 10 accompagnato dal babbo. Tutti e tre riportano gli esiti di patologie di tipo traumatico legate ad esplosioni di bombe che hanno colpito le loro abitazioni.

Il bambino di 10 anni con frattura di femore, dopo ulteriori accertamenti che hanno escluso infezioni profonde, è stato sottoposto a un intervento chirurgico ortopedico questa mattina (per il riallineamento dei due monconi della gamba precedentemente operata a Gaza) e a breve potrà cominciare la riabilitazione per recuperare la funzionalità dell'arto interessato che era stato a lungo immobilizzato.

Gli altri due bambini, fratellino e sorellina di 12 e 15 anni, sono in condizioni stabili, sottoposti ad accertamenti, ma le loro condizioni non destano preoccupazione. Anche la loro mamma resta ricoverata in stanza con loro al Meyer. È stata sottoposta a trattamento chirurgico per un ascesso cutaneo, anche lei ad opera degli specialisti del Meyer, proprio per non separare il nucleo familiare.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro