"Bambini costretti a uscire prima"

L’appello di Uniti per Signa "Da Vinci, il caos pulmini penalizza gli alunni".

"Dall’inizio dell’anno scolastico i bambini della Leonardo Da Vinci di Signa sono costretti ad abbandonare le aule mezz’ora prima della fine delle lezioni. A causa del caos pulmini prodotto dalla pianificazione della giunta comunale". La denuncia arriva da Gianni Vinattieri e Simone Lulli di Uniti per Signa e riguarda i bambini che, a causa dei lavori alla Alimondo Ciampi, sono stati trasferiti da Vinci. "Dall’inizio dell’anno un’organizzazione improvvisata crea disagi – spiegano – Ma, soprattutto, alunni del tempo pieno di fatto obbligati ad abbandonare le aule mezz’ora prima: alle 15.40-15.50 invece che alle 16.20. Le maestre, per non favorire sperequazioni n, interrompono la didattica mezz’ora prima anche per i bambini che non prendono il pulmino. Mezz’ora al giorno di lezione persa per cinque giorni alla settimana. Sono 88 ore l’anno".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro