Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

"Aumentare la Tari è improponibile"

Cioni, presidente Cna: "Sarebbe inaccettabile per imprese e famiglie"

"Se è inconcepibile che a oggi, sfruttando il meccanismo dei conguagli, ancora non siano state rese note le tariffe 2022 della Tari, con una irrispettosa noncuranza di chi deve dirigere imprese e di chi deve guardare al budget familiare, è del tutto improponibile proporre forti aumenti, addirittura fino al 2026, così come abbiamo appreso. Non solo improponibile, ma obiettivamente inaccettabile sia da parte delle imprese, che delle famiglie. Adesso basta, la misura è colma". Così Giacomo Cioni, presidente di Cna

Firenze Metropolitana, sulla comunicazione ai Comuni da parte di Ato Toscana centrale della presenza di extracosti che aprono la via a pesanti e prolungati rincari delle bollette rifiuti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?