Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Assenti in aula giudice chiama i testimoni

Disposto accompagnamento coatto di cinque testi del processo ai genitori dell’ex premier Renzi

Disposto l’accompagnamento coatto per cinque testimoni citati dall’accusa nel processo per bancarotta fraudolenta ed emissione di fatture false che vede tra gli imputati i genitori dell’ex premier Matteo Renzi, Tiziano Renzi e Laura Bovoli.

Il 5 ottobre fissata una nuova udienza, altre due anche a novembre e dicembre.

I testimoni che dovranno essere presenti al prossimo appuntamento non si sono presentati ieri all’aula bunker, dove si celebra il processo.

Il procedimento nei confronti dei genitori dell’ex premier e di altri quattordici imputati, è nato dall’inchiesta sul fallimento delle cooperative ‘Delivery Service Italia’, ‘Europe Service’ e ‘Marmodiv’.

Per l’accusa, i genitori dell’ex premier sarebbero stati amministratori di fatto delle coop satelliti della Eventi 6, condizionando le decisioni prese all’interno delle stesse società.

In questo modo avrebbero usato le coop per aumentare il volume di affari della “ammiraglia“ di famiglia, e poi le avrebbero portate dolosamente al fallimento, omettendo di versare oneri previdenziali e imposte.

Ieri, infine, si è registrato anche l’avvicendamento di uno dei tre giudici che compone il collegio giudicante. Fabio Frangini sostituisce il collega Fabio Gugliotta, passato alla funzione di giudice delle indagini preliminari.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?