Arriva il bando per le residenze d’artista

Il Museo Novecento lancia un progetto di residenze d'arte per sostenere la formazione e la produzione in arte contemporanea. 4 artisti e un curatore riceveranno 5.000 euro e due laureati di UC Davis parteciperanno al team italiano.

Il Museo Novecento dà il via, in occasione del decimo anno di attività, ad un progetto di residenze d’arte nel complesso delle ex-Leopoldine. Fino al 31 gennaio è aperto il bando per artisti e curatori interessati a partecipare al progetto di residenze di sei mesi pensato per sostenere la formazione e la produzione in arte contemporanea. La prima edizione, dal titolo Wonderful! Art Research Program 2024 "si svolgerà da marzo a settembre 2024 ed è indirizzata a quattro artisti ed un curatore nati dal primo gennaio 1990 ed è realizzata grazie al contributo di Maria Manetti Shrem, filantropa italo-americana, che risiede a San Francisco ma ritorna diverse volte l’anno nella sua città natale (Firenze), supportando questo programma permetterà anche a due laureati del dipartimento di arte di UC Davis di unirsi al team italiano per un mese, contribuendo al design dell’istallazione della mostra. Le residenze includono spazi comuni e alloggi privati. Ad ogni artista e al curatore verranno assegnati 5mila euro.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro