Anarchici al circolo Romito: "Riaperto per sette giorni"

Sarebbero gli stessi sfrattati da viale Corsica e dallo stabile in Ponte di Mezzo .

Anarchici al circolo Romito: "Riaperto per sette giorni"

Anarchici al circolo Romito: "Riaperto per sette giorni"

"Abbiamo deciso di occupare temporaneamente questo luogo, di aprirlo e sebbene per una sola settimana restituirlo alla città". L’annuncio rimbalza su tutte le pagine social del ’sottobosco autogestito fiorentino’ (come loro stesso si definiscono). Il luogo in questione è il circolo del Romito, in via Scipio Sighele 64, dove da ieri ha messo le radici (forse solo temporaneamente) la nuova T.a.z La Piena. Gli occupanti, secondo le prime indiscrezioni, sarebbero militanti della galassia anarchica sfrattati da via Corsica due anni fa e da via Ponte di Mezzo 32 un mese e mezzo fa.

Ieri, a inaugurare la nuova autogestione, c’erano una dozzina di persone, pronte nei prossimi giorni, secondo quanto si legge sui social, a far tornare il "circolo quello che era prima della chiusura", ovvero "un posto di cultura e di aggregazione dove chiunque possa partecipare alla costruzione delle iniziative e alla gestione degli spazi".

L’occupazione arriva in occasione della "settimana di mobilitazione la Piena" e quello del circolo del Romito "è un caso significativo della gestione degli spazi cittadini", spiegano i militanti.

Che poi attaccano: "Il comune ha fatto carte false per cacciare i precedenti gestori con finalità probabilmente speculative – si legge –. In una città come Firenze, e specialmente in un quartiere come Rifredi, che sempre più vede ridotti gli spazi di aggregazione e di organizzazione dal basso, come testimoniano i recenti sgomberi dell’occupazione Corsica e dello studentato Pdm, occupare spazi e prendersene cura rimane una pratica essenziale per non abbandonare i posti alla speculazione che desertifica i quartieri e peggiora sensibilmente la qualità della vita degli abitanti".

E per stasera, lo spazio aprirà i cancelli per "un’assemblea pubblica aperta a tutti per discutere della settimana che ci aspetta e della situazione degli spazi di auto-organizzazione in città"

P.M.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro