Per il suo secondo appuntamento, Total Volume ha scelto Firenze. Nato da un’idea di Luisa Berio, questo format di arte, musica, intrattenimento che fonde linguaggi e modalità di espressione creativa, per creare nuove sinergie tra le realtà dell’intrattenimento, del turismo e dell’ospitalità, oggi fa tappa...

Per il suo secondo appuntamento, Total Volume ha scelto Firenze. Nato da un’idea di Luisa Berio, questo format di arte, musica, intrattenimento che fonde linguaggi e modalità di espressione creativa, per creare nuove sinergie tra le realtà dell’intrattenimento, del turismo e dell’ospitalità, oggi fa tappa alle Serre Torrigiani, che oltre a essere il più grande giardino privato d’Europa, è un incubatore culturale che raccoglie le più svariate forme d’arte, dalla pittura al cinema, dalla scultura alla musica, dal teatro alla moda. Qui, a porte chiuse, Alex Neri, dj eclettico e visionario fra i più stimati e attivi del settore, si esibirà in un dj set in solitaria, immerso in uno scenario lussureggiante disegnato dalla natura e ispirato dall’arte. In contemporanea, lo scultore Matteo Baroni lavorerà in loco alle opere di Legacy, progetto di installazioni site specific che si accordano con l’eleganza del giardino.

Questo secondo episodio verrà registrato a porte chiuse, alla presenza ristretta dei soli addetti ai lavori, ma il video dell’evento sarà disponibile online sui canali social del progetto, oggi dalle ore 14. Grand hotel, club, teatri, gallerie, residenze d’epoca, roofgarden, parchi e giardini saranno l’inconsueto palcoscenico di eventi che si svolgeranno, almeno in un primo momento, a porte chiuse, con la presenza ristretta dei soli addetti ai lavori. Per restituire al pubblico il senso dell’esperienza, Total Volume produce materiale video fruibile in streaming sulle piattaforme ufficiali e i canali social del progetto.

Maurizio Costanzo