Affittato un fondo su viale Gramsci. Sarà il quartier generale di Schmidt

Il candidato Eike Schmidt stabilirà il suo comitato elettorale a Firenze, con possibili candidati di spicco. Forza Italia avvia la campagna elettorale, con focus sulla salute.

Affittato un fondo su viale Gramsci. Sarà il quartier generale di Schmidt

Affittato un fondo su viale Gramsci. Sarà il quartier generale di Schmidt

Il fondo dove si stabilirà il comitato elettorale è già stato opzionato. Ora manca solo l’annuncio ufficiale della candidatura, che dovrebbe avvenire a stretto giro di posta. Poi il quadro sarà completo. Il quartier generale di Eike Schmidt sarà su viale Gramsci, a pochi passi dalla sede della Banca di Cambiano (nel 2006 anche l’allora Pdl scelse la stessa zona mentre nel 2009 Giovanni Galli preferì viale Spartaco lavagnini). Un locale ampio e visibile dove verranno organizzate le riunioni operative del centrodestra, ma anche dove i candidati che sostengono l’ex direttore degli Uffizi potranno tenere eventi, dibattiti e conferenze stampa. E a proposito di candidature, sembra che uno dei papabili capolista della civica che sossterrà lo storico dell’arte potrebbe esserci Massimo Sabatini, attuale consigliere comunale della Lega che però dovrebbe passare in Fdi.

Eike Schmidt, che ora si divide tra Napoli e Firenze, non appena prenderà l’aspettativa dal museo di Capodimonte farà base nel capoluogo toscano per una campagna elettorale intensissima tra il centro e la periferia. "L’annuncio arriverà il prima possibile", fa sapere il deputato Giovanni Donzelli. Che aggiunge: "Eike sta riscuotendo tantissimo entusiasmo negli elettori e nei cittadini, tantissima preoccupazione del centrosinistra".

Intanto Forza Italia da oggi dà ufficialmente il via alla campagna elettorale. Questa mattina il capogruppo degli azzurri in Senato, Maurizio Gasparri, terrà alle ore 10 un punto stampa davanti al gazebo di piazza delle Cure, angolo via Firenzuola per illustrare, in anteprima, la risposta del ministero della Salute alla sua interrogazione riguardante il Centro di Careggi per il trattamento della disforia di genere. Accanto al senatore ci sarà anche il coordianatore regionale Marco Stella.

A.P.