A Cango "Suite Zero" di Simona Bertozzi e Claudio Pasceri

Questo pomeriggio a Firenze, "Suite Zero" al CanGo con coreografia di Simona Bertozzi e violoncello di Claudio Pasceri, parte della rassegna "La Democrazia del corpo" di Virgilio Sieni. Una performance che unisce corpo e musica in un paesaggio di interazioni e compresenze che sfida l'ordine precostituito.

A Cango  "Suite Zero" di Simona Bertozzi  e Claudio Pasceri

A Cango "Suite Zero" di Simona Bertozzi e Claudio Pasceri

Questo pomeriggio (ore 17) va in scena "Suite Zero" con la coreografia e danza di Simona Bertozzi e il violoncello di Claudio Pasceri al CanGo - Cantieri Goldonetta di Firenze (via Santa Maria 25). La performance è un nuovo appuntamento della rassegna "La Democrazia del corpo" di Virgilio Sieni. Costruita in sei movimenti, con un’anticamera e un congedo che li incorniciano e, al contempo, ne segnano la provenienza e la proiezione, "Suite Zero" si dispiega come una raccolta di eventi, un’antologia di brani scanditi dal dialogo tra corpo e violoncello soli. Pur rispettando la struttura tipica della suite (il susseguirsi di preludio, allemande, corrente, sarabande, minuetti, gigue) la tessitura dell’andamento coreografico e musicale intende costruire un paesaggio inedito di compresenze, rimandi e interazioni che scompagina il confine di un ordine precostituito, incidendo sulla percezione ritmica e temporale delle azioni. Un dialogo tra incisioni e incidenti.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro