In cento per l’incontro con Donnini: "Uno sguardo nuovo sulla città"

Emma Donnini, vicesindaco di Fucecchio, ha avviato una campagna di ascolto per coinvolgere i cittadini nella progettazione del futuro della città. Più di 100 persone hanno partecipato al primo incontro, esprimendo idee su vari temi. Donnini ha sottolineato l'importanza di osservare attentamente la realtà circostante e valorizzare le bellezze della città. Prossimi appuntamenti previsti.

Una campagna di ascolto fatta di tante tappe, quella di Emma Donnini, vicesindaco che punta a succedere a Alessio Spinelli. Oltre 100 cittadini hanno partecipato al primo importante appuntamento con la candidata a sindaco per il centrosinistra. Nei locali dell’oratorio La Calamita in piazza Salvo D’Acquisto i partecipanti, di ogni età, suddivisi per tavoli tematici, hanno avuto modo di confrontarsi sui tanti aspetti della vita cittadina proponendo idee e discutendo della Fucecchio del futuro.

A coordinare i tavoli di lavoro erano presenti tantissimi giovani a dimostrazione – spiega una nota del comitato elettorale – "della rinnovata voglia di partecipazione, di impegno civico e politico di una generazione che spesso è lontana da quella raccontata quotidianamente attraverso banali stereotipi". I giovani, dopo aver ascoltato i partecipanti ai tavoli, hanno relazionato di fronte a tutti sui temi del confronto: salute, scuola, giovani, lavoro, sviluppo economico, ambiente, decoro urbano, cultura, turismo, sport, associazionismo e Palio. "Quello che è stato evidente – ha commentato Emma Donnini - è la grande voglia di partecipare, di esserci da parte di tante cittadine e cittadini. E’ necessario che si progetti insieme la Fucecchio che vogliamo in futuro e per farlo, a mio avviso, è fondamentale osservare la realtà che ci circonda in modo attento ma anche curioso".

"Questo serve ad avere uno sguardo nuovo su Fucecchio – aggiunge Donnini –: osservando, oggettivamente, quelle che sono le criticità, il nostro sguardo deve aprirsi alla conoscenza delle tante bellezze presenti, per tutelarle e condividerle. Fucecchio, come è emerso nel confronto con le persone che sono intervenute, è una città straordinaria". I prossimi appuntamenti: lunedì alle 21 al circolo Le Vedute, il 12 febbraio nella Sala Poggio Salamartano; il 15 febbraio al circolo Torre; il 21 febbraio al circolo Samo via Provinciale Fiorentina.