I nuovi bonus ammontano a un miliardo

Nuovi incentivi auto 2024: 950 milioni di euro, con maggior attenzione alle vetture a basso consumo. Rottamazione Euro 0-5 per auto elettriche o ibride-plug-in. Bonus fino a 13.750 euro. Vincolo di proprietà di 12-24 mesi.

I nuovi bonus ammontano a un miliardo
I nuovi bonus ammontano a un miliardo

EMPOLESE VALDELSA

Ecco i nuovi incentivi auto 2024, che entreranno in vigore entro la fine di marzo. Si tratta di un’operazione da 950 milioni di euro, di cui 10 ‘ereditati’ dai fondi 2023: 793 milioni sono destinati alle auto, 35 a ciclomotori, motocicli e quadricicli, 53 ai veicoli commerciali leggeri, 20 all’usato auto e 50 al noleggio a lungo termine. Quello che cambia rispetto al passato è la ripartizione degli incentivi disponibili per le diverse tipologie di auto, con una maggiore attenzione per quelle dal listino più abbordabile rispetto alle elettriche pure, una fascia di mercato che ha sempre esaurito in tempi brevissimi i fondi a disposizione. Alle vetture full hybrid, mild hybrid, a benzina o Gpl a basso consumo andranno infatti 403 milioni di euro, ovvero la dotazione maggiore, mentre le più ‘pulite’ ovvero le elettriche potranno contare su 240 milioni e le ibride plug-in su 150.

Capitolo rottamazioni: Il piano ‘sostiene’ quelle delle auto dalla categoria Euro 0 fino alla Euro 5 (finora esclusa), purché di proprietà da almeno 12 mesi del beneficiario o di un familiare convivente: i fondi per la rottamazione delle Euro 5 sono però limitati all’acquisto di vetture elettriche o ibride-plug-in. Confermata poi la maggiorazione del 25% degli importi nel caso di reddito familiare Isee inferiore a 30 mila euro, con un incentivo massimo che può raggiungere i 13.750 euro. Ai bonus dovrebbero poter accedere anche le aziende, con l’esclusione dei concessionari auto. Per gli incentivi c’è un vincolo di mantenimento della proprietà del veicolo che per le persone fisiche è di 12 mesi (anche per ciclomotori/motocicli/quadricicli), mentre sale a 24 per quelle giuridiche.