Concorsi pubblici. Ecco le selezioni

La Regione Toscana e il Comune di Firenze hanno indetto concorsi pubblici per ricercare due business manager e 200 agenti di polizia municipale. Il Comune di Cascina cerca inoltre due funzionari tecnici e un istruttore tecnico. Scadenza: 12/01, 26/01 e 20/01. Maggiori info sui portali InPa e sui siti web delle amministrazioni.

Concorsi pubblici. Ecco le selezioni
Concorsi pubblici. Ecco le selezioni

Nuovo anno, nuovi concorsi pubblici. La Regione Toscana ha indetto una selezione tramite comparazione di curriculum: ricerca due business manager per il progetto di digitalizzazione del patrimonio culturale. E’ possibile candidarsi entro le 13 del 12 gennaio tramite il portale unico del reclutamento inpa.gov.it. Si tratta di incarichi individuali di lavoro autonomo della durata massima di 24 mesi legati al progetto Pnrr "strategie e piattaforme digitali per il patrimonio culturale". Come titolo di studio è richiesta la laurea specifica per il settore e tre anni di esperienza oppure laurea generica e cinque anni di esperienza. Oltre che sul portale InPa, il bando è pubblicato all’indirizzo web www.regione.toscana.it/regione/amministrazione-trasparente/bandi-di-concorso. Un altro concorso è quello indetto dal Comune di Firenze, per l’assunzione a tempo indeterminato di 200 agenti di polizia municipale, di cui 30 per il 2023, 70 per il 2024 e 100 per il 2025. Per accedere alla selezione è sufficiente il diploma di scuola superiore. Il bando scade il 26 gennaio. Anche in questo caso la domanda va presentata esclusivamente tramite il portale del reclutamento all’indirizzo web www.inpa.gov.it.

Per ulteriori informazioni consultare il link www.comune.fi.it/pagina/amministrazione-trasparente-bandi-di-concorso/selezioni-esterne. Altri due concorsi aperti in Toscana sono quelli del Comune di Cascina, in provincia di Pisa, per l’assunzione a tempo indeterminato di due funzionari tecnici (ex categoria D) e di un istruttore tecnico (ex categoria C). La scadenza di entrambi i bandi è fissata al 20 gennaio. Per informazioni comune.cascina.pi.it e inpa.gov.it.