Autovelox. Ecco le nuove telecamere

Il nuovo percorso pedonale ad Anselmo è stato inaugurato con soddisfazione, ma preoccupa gli automobilisti per l'installazione di due nuovi velox. Ancora non attivi, entreranno in funzione dopo l'iter burocratico.

Autovelox. Ecco le nuove telecamere

Il nuovo percorso pedonale ad Anselmo è stato inaugurato con soddisfazione, ma preoccupa gli automobilisti per l'installazione di due nuovi velox. Ancora non attivi, entreranno in funzione dopo l'iter burocratico.

Il nuovo percorso pedonale nella frazione di Anselmo è stato inaugurato appena tre giorni fa alla presenza dell’amministrazione e dei residenti, coronando così una duplice operazione quinquennale per un importo complessivo superiore al milione di euro. La soddisfazione dei pedoni sembra tuttavia aver già ceduto il passo a una certa apprensione fra gli automobilisti, perché a coronamento dell’opera sono stati installati due nuovi rilevatori di velocità lungo la Strada Provinciale 80. O meglio, si tratta in realtà della sostituzione delle due postazioni velox attualmente non attive, con i nuovi strumenti che secondo quanto fatto presente dall’amministrazione dovranno garantire un maggior rispetto dei limiti e una conseguente riduzione dell’incidentalità su un tratto particolarmente delicato.

I nuovi velox non sono ancora in funzione: dovrebbero entrare a pieno regime a ridosso della prossima estate, in un punto che prevede un limite di velocità fissato a 50 chilometri orari. C’è ancora tempo, insomma. Ma gli utenti sono già (pre)avvisati. "Si tratta di due autovelox che ancora non sono in funzione in quanto mancano la segnaletica e la verifica della polizia stradale, oltre al successivo atto autorizzativo della prefettura – ha spiegato a tal proposito il sindaco Alessio Mugnaini - quando l’iter sarà completo verrà data ampia comunicazione sull’entrata in funzione. Su via Volterrana è invece presente una telecamera a controllo traffico utilizzabile anche per controlli amministrativi e burocratici".