Alunni in visita alla centrale idrica della città

Acque Tour promuove consapevolezza sull'acqua e comportamenti sostenibili. Iniziative educative e visite agli impianti per valorizzare il servizio idrico.

Alunni in visita alla centrale idrica della città

Alcuni momenti dell’iniziativa che ha coinvolto le scuole nella Giornata mondiale dell’acqua (Gasperini/ FotoGermogli)

EMPOLI

Sviluppare la consapevolezza del valore dell’acqua per l’essere umano e il pianeta. Informare sull’importanza di adottare comportamenti sostenibili. Promuovere la conoscenza del servizio idrico e della sua gestione: dalla potabilizzazione e il monitoraggio dell’acqua erogata all’impegno profuso nel miglioramento della depurazione. Sono alcuni degli obiettivi di Acque Tour, il progetto di Acque per le scuole che punta ad approfondire, sia con lezioni in classe che con uscite sugli impianti, il percorso dell’acqua nel Basso Valdarno, dal punto di presa naturale fino al successivo ritorno in ambiente dopo l’utilizzo. In occasione della Giornata mondiale dell’Acqua, il gestore idrico ha organizzato numerose iniziative, fino a quella di ieri con alcuni alunni della primaria “Michelangelo” di Empoli che hanno visitato la centrale idrica “Zona Sportiva” a Empoli. A fare gli onori di casa sono stati Simone Millozzi e Valentina Vanni, rispettivamente presidente e consigliera di amministrazione di Acque.