Empoli, paura in centro. Ruba in una macchina e poi aggredisce il proprietario a morsi

Il colpevole è un cittadino straniero, risultato senza documenti. E' stato arrestato dalla polizia

Sul posto è intervenuta la polizia (foto Ansa)
Sul posto è intervenuta la polizia (foto Ansa)

Empoli (Firenze), 1 febbraio 2024 - Paura in piazza Matteotti, a due passi dal centro storico di Empoli, dove un uomo di 56 anni è stato aggredito da una persona che si era introdotta all'interno della sua auto per rubare il portafogli. Ma quel che è peggio è che il malvivente, un cittadino straniero risultato poi sprovvisto di documenti, una volta colto il flagrante dallo stesso proprietario ha pensato bene di aggredirlo a morsi in pieno volto.

I fatti si sono svolti nella prima mattinata di oggi, 1 febbraio. L’uomo, accortosi della presenza di un’altra persona all’interno della sua auto, lo ha intimato di uscire, ma è stato proprio a quel punto che si è scatenata la follia del malvivente.

Chi ha assistito alla scena descrive dettagli piuttosto macabri: il ladro ha affondato i denti sul naso del malcapitato, causando la fuoriuscita di un'ingente quantità di sangue e il distacco di alcuni lembi di pelle. Nonostante questo l'uomo è riuscito ad immobilizzarlo nell'attesa dell'arrivo delle forze dell'ordine. Giunta sul posto, la polizia ha posto il cittadino straniero in stato di fermo, mentre il derubato è stato costretto a recarsi al pronto soccorso per la ricostruzione di una parte del naso.