Un negozio chiuso per lockdown (New Press Photo)
Un negozio chiuso per lockdown (New Press Photo)

Firenze, 27 novembre 2020 - Arrivano 67 milioni per i Comuni toscani. La crisi da covid ha innescato una serie di pericolosi effetti domino sulle categorie economiche ma anche sulle amministrazioni locali, che ad esempio hanno avuto un gettito molto minore per quanto riguarda la tassa di soggiorno. Ma ci sono ristori anche per l'esenzione della Cosap e della Tosap dei pubblici esercizi. Ecco dunque i ristori.

Nella Conferenza Stato Città del 12 novembre scorso sono stati approvati gli schemi di decreto riguardanti il ristoro delle minori entrate per i Comuni. La quota di ristori approvata dalla conferenza stato città del 12 novembre per la toscana è pari a 67 milioni,  che si sommano ai 36 di luglio per un totale di 103 milioni.

Qui sotto la tabella pdf con i ristori in Toscana Comune per Comune.