Sciopero 8 gennaio, disagi all'aeroporto di Firenze. Si fermano i bus a Pistoia

A incrociare le braccia per 24 ore il personale di terra dello scalo di Firenze. Stop dalle 8.30 alle 12.30 per i lavoratori di Autolinee Toscane, ma solo per la città di Pistoia.

Firenze, 4 gennaio 2024 – Conclusa la pausa delle festività natalizie, si ricomincia con gli scioperi. Il primo 'appuntamento' è per lunedì 8 gennaio 2024, quando in Toscana rientreranno in classe gli studenti. Lo sciopero, di 24 ore, interessa l’aeroporto Vespucci di Firenze, mentre dalle 8.30 alle 12.30 disagi previsti a Pistoia, dove Filt Cgil e Uil Trasporti hanno proclamato uno sciopero in Autolinee Toscane.

Lo sciopero all'aeroporto di Firenze

I voli saranno probabilmente regolari, ma ci saranno disagi sui servizi a terra all’aeroporto di Firenze per lo sciopero di 24 ore proclamato da Fit Cisl e Ugl e che interessa la Cft logistica cooperativa facchinaggio e Rekeep. La protesta non coinvolge invece il Galilei di Pisa. “Da molto tempo – spiega il segretario della Fit Cisl Toscana, Franco Fratini – che chiediamo un adeguamento salariale e passaggio al contratto dell'handling per questi lavoratori. Abbiamo attivato le procedure di raffreddamento, siamo stati in prefettura, ma è una situazione che non trova sbocco”. 

Pistoia, disagi per chi viaggia in autobus

Lunedì 8 gennaio il servizio di Autolinee Toscane a Pistoia, sia in ambito urbano che extraurbano, potrebbe subire ritardi o cancellazioni di corse a causa di uno sciopero aziendale di quattro ore indetto dai sindacati Filt Cgil e Uil Trasporti. Questo coinvolgerà sia autisti che impiegati, compresi quelli delle biglietterie. Lo sciopero sarà dalle 8.30 alle 12.30 e la regolarità del servizio dei bus e delle biglietterie di Autolinee Toscane dipenderà dalle adesioni allo sciopero.

La protesta, spiega Autolinee Toscane, è stata indetta per denunciare assenza di corse all’interno dei turni di servizio, mancanze di applicazione normative nei confronti dei lavoratori impiegati presso le residenze di Pistoia e provincia, carente formazione del personale viaggiante sulle nuove linee derivanti dalla ristrutturazione del servizio di tpl, insufficiente e tardiva informazione all’utenza sul cambiamento del servizio e assenza di comunicazione agli autisti sulla programmazione mensile dei turni guida, necessaria ai dipendenti per gestire la propria vita privata.

Per informazioni i passeggeri possono consultare il sito www.at-bus.it, oppure chiamare il numero verde di Autolinee Toscane 800-142424, attivo dal lunedì alla domenica dalle 6 alle 24.