Matrimonio Turci-Pascale, arrivano gli insulti omofobi il giorno prima delle nozze

E la cantante replica: “Ignoranza, omofobia, cattiveria e infelicità in una sola frase”

Paola Turci e Francesca Pascale
Paola Turci e Francesca Pascale

Firenze, 1 luglio 2022 - Dopo che la notizia delle nozze tra Paola Turci e Francesca Pascale, l’ex compagna di Silvio Berlusconi, era diventata di dominio pubblico, quello che doveva suonare come un messaggio di celebrazione dell’amore, si è trasformato in motivo di attacco omofobo. È stata la stessa Paola Turci a rendere pubblico nelle sue storie su Instagram un messaggio che le era giunto da una guest house piemontese, che senza mezzi termini le aveva scritto: “Lesbicona che schifo!!”.

La cantante lo ha reso pubblico e a sua volta replicato a quell’offesa con un post in cui ha scritto: “Ignoranza, omofobia, cattiveria e infelicità in una sola frase”. Ovviamente, il profilo dell’odiatrice è stato letteralmente preso d’assalto e  sommerso da tutta una serie di messaggi che hanno preso le distanze e condannato quello squallido post. Ma nulla può intaccare la felicità delle neo spose, che fra poche ore, sabato 2 luglio, convoleranno a nozze civilmente nella splendida cornice di Montalcino, in provincia di Siena.

Leggi anche Matrimonio Turci-Pascale, il 'sì' nel castello di Velona. Menù vegano per 30 invitatiOdio contro la comunità Lgbtq+, insulti e offese in aumento durante il mese del Pride

La stessa Paola Turci ha infatti postato alle quattro del mattino un nuovo post in cui ha accompagnato l’immagine di un cielo stellato parlando di “Quella felicità che non ti fa dormire”. Tantissimi i messaggi di felicitazioni giunti dagli amici della coppia, che si congratulano con loro. Tra i numerosissimi che la Turci ha ripostato, quello del conduttore radiofonico e critico musicale Luca De Gennaro che con poche parole ha espresso tutta la sua gioia per il felice evento: “Che meraviglia che ti sposi, amica mia”.  

Nonostante gli odiatori del web, nulla può intaccare la felicità delle due spose, che stanno per convolare a nozze in Toscana. Dopo la celebrazione a Montalcino, sarà gran festa, ovviamente riservatissima e solo per gli amici più intimi, in un luogo da sogno quale il castello di Velona, nel cuore della Val d’Orcia. Per Paola Turci si tratta del secondo matrimonio: la cantante era infatti già stata sposata col giornalista Andrea Amato dal 2010 al 2012. La love story della cantante, sempre tenuta in gran riserbo e al riparo dai flash dei fotografi, era iniziata dopo poco tempo la rottura tra Francesca Pascale e Silvio Berlusconi. Una volta tornata single, galeotta fu la foto di quel bacio appassionato immortalato nell’estate del 2020 dal settimanale ‘Oggi’ su uno yacht mentre le due si godevano una vacanza nel Cilento.

Tra i messaggi di felicitazioni, quello di Monica Cirinnà, responsabile diritti del Pd, che su Twitter ha scritto: “Auguri, Paola Turci e Francesca Pascale. Gli insulti e l’odio che vi colpiscono saranno spazzati via dalla bellezza del vostro amore. Ogni nuova Unione civile è antidoto potente e seme di quel cambiamento culturale che dovrebbe essere lavoro per la buona politica”.