Firenze, 6 aprile 2020 - Segui con noi la diretta sul contagio da coronavirus in Toscana. Qui sotto tutti gli aggiornamenti.

Andamento Covid-19 in Toscana

Muore il presidente della Cuoiopelli

Ore 22,22 Un altro lutto per il coronavirus: è morto Renzo Soldani, presidente della Cuoiopelli, storica società clcistica di Santa Croce sull'Arno. Aveva 79 anni. Qui l'articolo

Asl Toscana Sud Est: positivi 86 operatori sanitari

Ore 22.09 - Sono in tutto 835 le persone contagiate dall'inizio dell'emergenza

In arrivo terapia con plasma da convalescenti 

Ore 21.31 - Questo tipo di cura potrebbe arrivare prima del previsto LEGGI L'ARTICOLO

Rsa Comeana, saranno trasferiti gli anziani positivi

Ore 17.40 Accolte le richieste dei sindaci per la struttura che ha registrato 5 decessi e una trentina di colpiti fra ospiti e personale    LEGGI L'ARTICOLO 

154 nuovi casi, il bollettino di lunedì 6 aprile

Ore 15.33 - Sono 154 i nuovi casi di coronavirus in Toscana nelle ultime 24 ore. Un calo netto dunque. I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati poco più di 1800. Sale il numero di morti: sono 25. LEGGI TUTTI I DATI

175 nuovi casi, il bollettino di domenica 5 aprile

Sono stati 175 i nuovi casi di coronavirus in Toscana nella giornata di domenica 5 aprile - LEGGI L'ARTICOLO

Aggiornamenti video sul contagio

RIVEDI IL LIVE DI DOMENICA 5 APRILE (clicca qui) - I DATI COMPLETI DI DOMENICA 5 APRILE (clicca qui) - L'INFOGRAFICA CON TUTTI I DATI (clicca qui)

Segui la nostra diretta con gli aggiornamenti dell'emergenza coronavirus qui sotto

"Serve piano da 150mila posti di lavoro in Toscana"

Ore 18.04 - Per la ripresa economica dopo l'emergenza Coronavirus serve "costruire 100mila, 150mila posti di lavoro che solo l'ente pubblico può provare a mettere in campo attraverso politiche di investimenti". Lo ha affermato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. "Ne abbiamo bisogno, a mio parere, per trovare il modo di uscire da una situazione che altrimenti rischia di essere drammatica", ha aggiunto. "Penso che si debba ripensare anche a un ruolo del pubblico", ha spiegato Rossi, che immagina investimenti ingenti "nel settore idrogeologico, nel settore della sicurezza sismica, nella ristrutturazione delle città, nelle opere pubbliche che devono essere accelerate sul modello Genova" ma "penso anche a investimenti nella formazione, nell'università".

Quando ripartire? Aziende, Rossi valuta i piani-sicurezza

Ore 18.02 - La Regione Toscana è disponibile a valutare i piani degli imprenditori per una ripresa delle attività produttive ora sospese: lo ha annunciato il governatore Enrico Rossi in un collegamento con Tgcom24. "Mandateci i piani della sicurezza - ha detto - li valuteremo, e poi apprenderemo anche noi se c'è la possibilità di fissare regole generali per tutta la Toscana: questo è il mio contributo al dibattito sulla riapertura anche a livello nazionale". Rossi ha spiegato che "ferme restando tutte le competenze nazionali, e quelle delle prefetture", come Regione "noi faremo una valutazione con i nostri dipartimenti di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro: se sono sicuri, se i nostri tecnici igienisti diranno che si può, io penso che possiamo anche stabilire una data nella quale l'attività si riprende. Naturalmente deve esserci la sicurezza dentro la fabbrica, fondamentale, ma anche la sicurezza del movimento da casa al lavoro, perché se il mondo si riempie nuovamente e troppo rapidamente di movimenti il rischio che il contagio si allarghi diventa forte".

Mascherine obbligatorie in Toscana entro una settimana

Ore 17.31 - Entro una settimana a partire da lunedì 6 aprile sarà obbligatorio indossare le mascherine in Toscana in tutti gli ambienti in cui è necessario mantenere la distanza di 1,8 metri come prescritto dall'Organizzazione mondiale della sanità e alle cui indicazioni la Regione si ispira. - LEGGI L'ARTICOLO

Carabinieri, il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale in azione

Ore 15.56 - In questo periodo di emergenza, sono stati rafforzati i servizi di controllo del territorio svolti dai militari del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale finalizzati a garantire la prevenzione dei reati in danno dei musei, dei principali monumenti nazionali e delle chiese, aperte ai fedeli, ove sono custodite famose e preziose opere d’arte. Le pattuglie a piedi e automontate dei militari dello speciale reparto dell’Arma contattano giornalmente i parroci per raccogliere informazioni su eventuali esigenze e criticità.

Arriva l'app per non toccarsi il viso

Ore 15.10 - Si chiama "No Touch Face"  ed è stata sviluppata dal team del professor Prattichizzo al Siena Robotics and Systems Lab /  Leggi l'articolo

Giani e l'allarme sullo sport locale

Ore 11.54 - "Lo sport di tutti, lo sport di base, non può soccombere alla crisi. Questo mondo sta pagando un prezzo altissimo, al quale si aggiungono episodi come i furti e i danni". Lo afferma il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, in un post su Facebook. "Lo sport di base è uno straordinario strumento democratico, perché annulla le differenze di reddito, di provenienza, di istruzione. Ci avvicina e ci unisce - spiega Giani - In Toscana parliamo di una straordinaria rete al servizio delle persone che comprende più di 10.500 società sportive ed enti di promozione, per 400mila tesserati, 20mila e 1 milione di cittadini coinvolti". Per questo motivo, Giani ha elaborato 5 proposte "molto concrete per tendere una mano a questo mondo: abbattimento del costo di acqua, luce e gas per chi gestisce impianti sportivi destinati al servizio pubblico; congelamento delle rate dei mutui accesi per la manutenzione degli impianti pubblici in gestione; bonus per le società dilettantistiche e sportive che hanno titolarità di gestione impianti, pubblici e privati, fino a concorrenza di stanziamenti per 3 milioni di euro previsti dalla Regione; bonus autonomi di 600 euro per tutti gli istruttori, allenatori e tecnici sportivi; un tavolo permanente fra Regione, Coni ed Anci per gestire ogni passaggio dell'emergenza".

I fornai: "Colombe a Pasqua negli ospedali"

Ore 11.29 - Confesercenti in tutta Italia lancia la campagna insieme ai fornai: "Portiamo gratis colombe negli ospedali" - LEGGI L'ARTICOLO

Una mattina a scuola online

Ore 11.11 - Abbiamo trascorso una mattina in una classe online. Ecco i pregi e i difetti della scuola ai tempi del coronavirus - LEGGI L'ARTICOLO

A Pisa parte la sperimentazione del plasma

Il plasma di pazienti guariti per sperimentare una terapia su malati critici di coronavirus Covid-19. La sperimentazione, già avviata in Cina e a Pavia si farà anche a Pisa. E' tutto pronto, forse la prossima settimana si comincia. Qui l'articolo

Fiorentina, guariti Cutrone, Pezzella e Vlahovic

La Fiorentina ha annunciato che Cutrone, Pezzella e Vlahovic sono negativi al coronavirus. Qui l'articolo

Mascherina obbligatoria in Toscana per uscire di casa

Lo annuncia il governatore della Toscana Enrico Rossi (qui articolo)

Multa a chi va a far spesa senza mascherina

Il Comune di Crespina Lorenzana è l’unico, per ora, in Valdera ad aver fatto una specifica ordinanza. "Tutti i cittadini, bambini compresi, sono stati dotati di mascherine chirurgiche – spiega il sindaco Thomas D’Addona –. Quindi non c’è motivo alcuno di non indossarle, anche perché questo è l’unico modo per fermare il propagarsi del Covid-19" (qui articolo)