Francesco Carbini
Francesco Carbini

Arezzo, 02 gennaio 2020 - Il 2021 potrebbe essere un anno decisivo per lo sviluppo artistico e culturale di San Giovanni. E tutti vanno nella stessa direzione, come testimonia la crescita del Comitato “Uffizi Diffusi”, costituito nelle settimane scorse per promuovere un’idea e un percorso straordinario: la città potrebbe essere infatti una delle location di una galleria artistica diffusa in tutta la regione, in modo da attrarre visitatori e turisti da ogni parte d’Italia. Un progetto unico, lanciato nei mesi scorsi dal direttore degli Uffizi Eike Schmidte e accolta con favore dal presidente della Toscana Eugenio Giani , grazie al quale la galleria d’arte più importante del mondo trasferirà dipinti in prestito temporaneo a città e borghi della Toscana, in base a legami storici, artistici e geografici. Tra questi potrebbe esserci San Giovanni e il 5 gennaio prossimo il sindaco Vadi e l’assessore alla cultura Franchi incontreranno proprio Schmidte per parlarne. Una notizia accolta con soddisfazione dal Comitato, formato da persone di ogni estrazione sociale e politica.

Un movimento “trasversale”, come lo ha definito il promotore Francesco Carbini, che punta a collaborare con l’amministrazione comunale per raggiungere l’obiettivo. Dopo il 6 gennaio saranno resi noti anche i nomi di chi ha aderito al nuovo organismo, che sarà poi presentato ufficialmente. Lo stesso Carbini ha ricordato che questo è un suo vecchio cavallo di battaglia. Ed è un progetto che, una volta tanto, mette tutti d’accordo. Non ci sono infatti steccati quando si parla di una operazione che potrebbe portare solo vantaggi per la comunità. Carbini ha sottolineato che l’unico esempio riuscito in tal senso era stato nel 2001, in occasione del VI centenario della nascita di Masaccio, con la mostra “ Masaccio e il Novecento”.”Per l’ importanza che ebbe l’evento e per comuni amicizie – ha ricordato – arrivarono a San Giovanni l’ambasciatore italiano presso l’ Unesco che rimase molto colpito della bellezza del nostro centro storico. Penso che l’idea del nuovo presidente della giunta regionale Toscana Eugenio Giani di dare il via agli Uffizi diffusi in accordo con il direttore della Galleria Eike Schmidt sia di fatto la possibile realizzazione di ciò che sostengo da tempo: creare una galleria artistica diffusa in tutta la regione in modo da attrarre visitatori e turisti da ogni parte d’Italia”.

Il sindaco Valentina Vadi ha ricordato che l’appuntamento di martedì prossimo con il direttore Schmidt rappresenta un riconoscimento e un segnale importante in cui ci sarà l’opportunità di far conoscere le caratteristiche del Comune di San Giovanni, collocato ai confini dell’area metropolitana fiorentina con forti legami culturali con la Firenze, in quanto Terra Nuova del contado fondata nel 1299. Il 2021, dal punto di vista culturale, potrebbe essere quindi un anno importantissimo per la città che ha dato i natali al grande Masaccio.