Venti giorni fa un drammatico incidente

Un uomo di 54 anni è stato trasportato in ospedale a causa di un incendio nella sua casa in provincia di Arezzo. Le fiamme si sono propagate rapidamente, ma l'uomo ha riportato solo ustioni di secondo grado e non è in pericolo di vita.

Appena venti giorni fa un altro incendio in casa ha mandato in ospedale un uomo. Era il 15 gennaio scorso quando in un’abitazione in provincia di Arezzo viene dato l’allarme.

I mezzi dell’emergenza sanitaria Area Vasta Sud-Est intervennero per prestare soccorso in un’abitazione di Terontola Alta nel comune di Cortona. Un uomo di 54 anni venne trasportato con l’elisoccorso Pegaso 1 all’ospedale pisano di Cisanello, in codice 3, per le ustioni riportate. Lo stesso ospedale dove è stata ricoverata la donna di 47 anni che ieri mattina si è ustionata a Montevarchi. Quanto a una prima ricostruzione, l’uomo pare si fosse assopito in camera da letto con una sigaretta accesa. Sarebbe così divampato dapprima un piccolo incendio. In pochi minuti però le fiamme si sarebbero propagate nel resto dell’abitazione. L’uomo avrebbe riportato ustioni di secondo grado ma non era in pericolo di vita. E in quel caso la casa dell’uomo venne considerata dai vigili del fuoco agibile.