Arezzo, 4 luglio 2018 - L’Università di Siena è il migliore Ateneo statale in Italia per il secondo anno consecutivo, nella classifica del Censis pubblicata dal quotidiano La Repubblica. Con un punteggio di 99, il più alto in assoluto tra gli Atenei statali, Siena - da anni ai vertici della classifica Censis - è prima anche nella sua categoria, quella delle università statali di medie dimensioni, che contano tra 10 mila e 20 mila iscritti. La comunicazione e i servizi digitali, insieme all’adeguatezza e all’efficienza delle strutture, come aule, biblioteche, laboratori scientifici, sono i parametri che premiano maggiormente l’Ateneo senese.

Ottimi anche gli altri punteggi, tra cui quelli per l’internazionalizzazione, i servizi, le borse di studio erogate in collaborazione con l’Azienda regionale per il diritto allo studio universitario. “Di nuovo l’Università di Siena guida la classifica annuale redatta dal Censis - ha detto il rettore Francesco Frati commentando la notizia - facendo segnare ottime valutazioni in tutti gli indicatori utilizzati, e migliorando il proprio punteggio su comunicazione e servizi digitali, strutture per la didattica e internazionalizzazione. Il risultato è particolarmente rilevante poiché questa classifica, che fotografa gran parte dei servizi complessivi offerti agli studenti, giustificando la nostra attrattività nei confronti degli studenti fuori sede, esce a pochi giorni dall’apertura delle immatricolazioni e premia gli sforzi continui di aggiornamento e miglioramento compiuti della nostra organizzazione".

Oltre alla Classifica generale, il Censis ha pubblicato specifiche classifiche della didattica, dove un eccellente risultato è stato raggiunto dal Dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale con sede ad Arezzo. In particolare, il Corso di laurea triennale in Scienze dell’educazione e della formazione si è collocato al secondo posto nella classifica delle lauree del gruppo disciplinare “Insegnamento”, subito dopo l’Università La Sapienza di Roma, ottenendo il primo posto (110 punti) per l'indicatore "progressione di carriera degli studenti".