Tentano di rubare telefoni contraffatti, denunciati tre romeni

E’ successo a Sansepolcro

Polizia
Polizia

Arezzo, 13 settembre 2023 – Gli agenti dell’Ufficio Anticrimine e della Squadra Volanti del Commissariato di  Sansepolcro hanno identificato e denunciato tre rumeni, maggiorenni, senza fissa dimora in Italia che si sono resi responsabili della vendita di merce contraffatta.

I tre erano scesi da un’auto di grossa auto cilindrata con targhe rumene parcheggiata in zona Porta Fiorentina. Il personale operante in abiti civili, insospettito da tale atteggiamento decideva di monitorare a distanza uno dei tre uomini per appurarne le intenzioni.

L’individuo una volta imboccata via Aggiunti la percorreva fermandosi ripetutamente in prossimità delle attività commerciali e dall’esterno guardava verso l’interno dei negozi come a cercare qualcuno o qualcosa.

Giunto poi di fronte al bar Kebab entrava e dopo pochi istanti riusciva e continuava a camminare in direzione Porta Romana. A questo punto gli operatori dell’Ufficio Anticrimine prendevano contatti con il proprietario e alcuni avventori del bar dai quali venivano a conoscenza che il personaggio monitorato aveva cercato di vendere, con fare sospetto, un telefono marca Apple modello iphone.

A seguito dell’informazione acquisita, gli operatori, ormai certi che i tre personaggi si trovassero a Sansepolcro per commettere azioni illecite, decidevano di procedere nel fermare e controllarli con l’ausilio del personale della Squadra Volanti.

I tre uomini sono stati controllati ed identificati. Sottoposti a perquisizione personale estesa al veicolo sono stati trovati in possesso di 3 telefoni marca Apple modello iPhone 14 Pro Max in apparenza originali ma poi risultati essere contraffatti.

I tre sono stati accompagnati negli Uffici del Commissariato dove sono stati denunciati per ricettazione.