Premio Pancrazi a Sveva: Reportage da Cortona - Sagramola

La Fondazione Nicodemo Settembrini, con il patrocinio del Comune di Cortona, assegna il dodicesimo premio giornalistico Pietro Pancrazi a Sveva Sagramola, conduttrice e autrice televisiva, per il suo impegno nella tutela dell'ambiente e del paesaggio. Cerimonia di consegna sabato 21 ottobre al Teatro Signorelli.

Premio Pancrazi a Sveva. I reportage di Sagramola

Premio Pancrazi a Sveva. I reportage di Sagramola

La Fondazione Nicodemo Settembrini, dopo un periodo di pausa, riprende la propria attività. L’obiettivo del consiglio direttivo è quello di pianificare l’organizzazione di un calendario di iniziative, in modo da rendere possibile il loro svolgimento nel periodo autunnale e in quello invernale. Nella sua ultima seduta, lo stesso consiglio direttivo ha individuato il vincitore del dodicesimo premio giornalistico Pietro Pancrazi, edizione 2023. Il riconoscimento è riservato a personaggi del nostro tempo che, con la loro attività professionale e il loro impegno personale, hanno favorito la tutela dell’ambiente e del paesaggio.

Il premio, nato per volontà della Fondazione Nicodemo Settembrini, con il patrocinio del comune di Cortona, e la collaborazione dell’Accademia degli Arditi, sarà assegnato a Sveva Sagramola, conduttrice e autrice televisiva. La cerimonia di consegna avrà luogo sabato 21 ottobre, alle 17, al teatro Signorelli di Cortona.

Sveva Sagramola è autrice e conduttrice di programmi televisivi e documentarista. Ha sempre lavorato in Rai, dove si è formata televisivamente a Mixer, programma di informazione diretto da Giovanni Minoli.

Sono i temi sociali e di costume a caratterizzare la prima parte del suo percorso professionale, come autrice e conduttrice, con programmi dedicati all’universo giovanile: Mixer giovani, Caro diario, Gli anni in tasca, o ai temi di attualità, come Film vero, di cui conduce i collegamenti esterni. Inizia a occuparsi di ecologia e ambiente con Professione natura, e dal 1998 è alla guida di Geo in onda su Raitre. Ha condotto due edizioni di Timbuctu, programma in prima serata di Raitre, e Sei miliardi di altri in seconda serata su Raitre nel 2011. Per Geo ha realizzato decine di reportage da varie zone dell’Africa e del mondo, sui problemi dello sviluppo sostenibile e della conservazione della natura, occupandosi anche delle grandi emergenze umanitarie e ambientali dei paesi in via di sviluppo.

È testimonial di Amref dal 1999, quando ha iniziato a documentare con i suoi filmati il lavoro della grande organizzazione sanitaria africana. Laureata in lettere moderne con una tesi in antropologia culturale, sulla vita dei Turkana del nord del Kenya, è stata nominata cavaliere della repubblica dal presidente Giorgio Napolitano nell’ottobre 2011.