Precipita nel dirupo, ferita 60enne

Una donna di 60 anni di Subbiano è caduta mentre passeggiava nel bosco, riportando una sospetta frattura della tibia e del perone. Il Soccorso Alpino e Speleologico dell'Emilia Romagna è stato attivato per portarla in salvo ed affidarla alle cure dei sanitari.

Precipita nel dirupo, ferita 60enne
Precipita nel dirupo, ferita 60enne

SUBBIANO

Brutta avventura per una donna casentinese durante un’escursione nel monte Falco. La donna, 60 anni di Subbiano, mentre si trovava nel bosco, è caduta riportando una sospetta frattura della tibia e perone. Un infortunio che le ha impedito di proseguire il cammino e di ricorrere alle cure dei sanitari. E’ stato così richiesto, tramite la centrale operativa del 118, l’attivazione del Soccorso Alpino. La donna stava passeggiando insieme a un gruppo di escursionisti. Erano partiti dal rifugio Fangacci e stavano camminando lungo il sentiero Scalandrini in direzione monte Lama quando, nei pressi della cascata Scalandrini a circa 750 metri di altitudine, la donna è scivolata cadendo in un punto impervio, dove era molto difficile prestarle soccorso. Il gruppo degli escursionisti ha così contattato il 118 la cui centrale operativa ha attivato il Soccorso Alpino e Speleologico dell’Emilia Romagna.

Una squadra di operatori della stazione monte Falco tra cui anche un sanitario, non senza difficoltà date le condizioni critiche del sentiero a causa delle abbondanti piogge e del forte vento, è giunta sul luogo impervio dove si trovava l’infortunata ed è riuscita a portare la donna in salvo ed affidarla alle cure dei sanitari.

S.F.