Sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, Poste Italiane si è impegnata per garantire un accesso in sicurezza ai dipendenti e ai clienti dei 94 uffici postali della provincia di Arezzo. Le disposizioni in vigore, che regolamentano gli ingressi, hanno comportato una parziale riorganizzazione dei servizi offerti dall’azienda per evitare gli assembramenti. Negli uffici postali dell’aretino accesso consentito esclusivamente con mascherina protettiva, ingresso contingentato in base alle dimensioni della sala al pubblico, mantenimento della distanza tramite apposita segnaletica, installazione di barriere protettive in plexiglass fra operatori e clienti e, più in generale, osservanza di tutte le disposizioni di sicurezza previste dalle normative emanate in materia.