GAIA PAPI
Cronaca

Lavori in via Fiorentina e modifiche al traffico, Confesercenti: “Non è la strada giusta”

“Più volte abbiamo sollecitato il Comune chiedendo che il cantiere convivesse con le realtà economiche della zona”

Valeria Alvisi

Valeria Alvisi

Arezzo, 11 ottobre 2023 – Isolate via Fiorentina e via Marco Perennio dai lavori per la realizzazione della maxi rotatoria.

Scelta che penalizza le attività economiche in un periodo di difficoltà. “I cantieri non possono penalizzare i negozi limitando accessibilità con l'evidente penalizzazione e il crollo delle vendite”. Sul tema delle modifiche alla circolazione lungo il raccordo e in via Fiorentina a causa dei lavori necessari per collegare i sotto servizi, interviene l'associazione di categoria Confesercenti.

“Inaccettabile impedire la svolta dal raccordo su via Fiorentina e renderla una strada senza uscita per un mese” tuona la direttrice Valeria Alvisi. “Una soluzione che non condividiamo” aggiunge Alvisi “e per la quale credo che ci sia la necessità di rivedere la scelta”.

La modifica alla viabilità stravolge la circolazione in un tratto nevralgico obbligando gli automobilisti a tirare dritto sul raccordo e rendendo di fatto inaccessibile via Fiorentina.

“Lo stravolgimento della circolazione” ribatte la direttrice di Confesercenti “è un evidente danno per chi alza le saracinesche in quella zona. Il cantiere di fatto penalizza i commercianti che vedranno un calo dei fatturati in un periodo delicato per le loro attività.

Di mezzo c'è l'avvio della stagione invernale per le attività dell'abbigliamento, c'è la limitazione agli esercizi pubblici e a tutte quelle attività che rendono vivace l'arteria dal punto di vista commerciale.

Una chiusura, così come annunciata dall'amministrazione comunale senza, tra l'altro, una comunicazione anticipata o una condivisione utile per trovare soluzioni idonee a limitare i disagi, incide anche sulle abitudini degli automobilisti e quindi della clientela con ripercussioni negative che dureranno a lungo.

La chiusura prolungata infatti avrà ripercussioni che si allungheranno anche dopo il periodo della riapertura incidendo negativamente, anche per le settimane successive, sulle vendite e sull'accessibilità dei negozi che si stanno preparando anche al periodo natalizio”.

Per affrontare queste problematiche e tentare di diminuire i disagi Confesercenti ha chiesto un incontro urgente all'amministrazione comunale. “Serve trovare una soluzione e in tempi rapidi.

Durante gli incontri precedenti che puntualmente abbiamo promosso con l'amministrazione comunale, sul tema dei lavori della maxi rotatoria, avevamo sempre richiesto che il cantiere non incidesse sull'accessibilità di via Fiorentina e via Marco Perennio ricevendo la rassicurazione che la viabilità non sarebbe stata stravolta e che i disagi sarebbero stati ridotti al minimo per chi lavora e lavora in zona.

Purtroppo, apprendiamo a mezzo stampa e senza neppure essere stati preavvisati dal Comune che così non sarà e se non ci saranno modifiche, il danno riservato ai commercianti sarà impagabile”.