Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
30 lug 2022

La benzina e diesel in calo: ma occhio al servito

Gli impianti che presidiano gli autogrill continuano a viaggiare a prezzi al litro molto più alti della media

30 lug 2022
Il momento del pieno
Il momento del pieno
Il momento del pieno
Il momento del pieno
Il momento del pieno
Il momento del pieno

Ci ridanno un filo di sollievo. Da qualche giorno i carburanti stanno allentando la presa. Siamo lontani, beninteso, dai prezzi al litro che venivano praticati fino ad un anno o addirittura a due anni fa. Però questo nessuno lo pretendeva. Sia la verde che il diesel ormai si trovano stabilmente sotto due euro e spesso perfino sotto quota 1.9, che era quasi dimenticata.

Ma nel caso dell’esodo è bene tenere gli occhi aperti. Il motivo è semplice. Intanto gli stessi prezzi al self service mantengono in qualche caso il muso sopra i due euro: comprese in alcune stazioni del nostro territorio.

Ma soprattutto impossibile distrarsi davanti alla forbice tra il self e il servito. Perché in questo caso si può arrivare fino a pagare 2.429 al litro: e non parliamo di Aosta ma di uno degli impianti di servizio della nostra provincia. Un tetto mai raggiunto in città nè nei distributori tradizionali.

E la geografia dei distributori non sempre mostra con chiarezza quali siano i distributori self service: almeno arrivando in piazzali che brulicano di persone e di macchine e dovendo mettere a fuoco in due secondi quale sia la pompa giusta. In genere quelli self service sono i più esterni ma non mancano eccezioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?