Il "fu" Giovanni da Castiglione. Liceo ’cancellato’ per errore

Il Liceo Giovanni da Castiglione di Castiglion Fiorentino è stato "cancellato" per errore, ma il problema burocratico è stato riconosciuto e corretto dalla ministra Casellati. La scuola non subirà conseguenze e la ministra si è offerta di visitarla a settembre.

Il "fu" Giovanni da Castiglione. Liceo ’cancellato’ per errore

Il "fu" Giovanni da Castiglione. Liceo ’cancellato’ per errore

"Siamo diventati il fu Liceo Giovanni da Castiglione". E’ la storia di un liceo "cancellato" per sbaglio. Succede anche questo nel Belpaese. Vittima del curioso cortocircuito burocratico è stato l’istituto Giovanni da Castiglione di Castiglion Fiorentino. L’incidente si è verificato nelle stanze del ministero per la Pubblica amministrazione e Semplificazione che ha erroneamente abrogato, tra i migliaia di decreti regi datati tra il 1870 e il 1946 da sfoltire, anche quello istitutivo del liceo di Castiglion Fiorentino. Decreto che, per quanto datato, è però ancora necessario da un punto di vista giuridico.

Lo diciamo subito: non ci saranno effetti pratici per quella scuola che raccoglie studenti da tutta la vallata e conta oggi 800 iscritti tra il liceo scientifico, linguistico, sociale e l’istituto professionale. L’errore è stato notato e verrà quanto prima corretto. A farlo sapere al preside Sauro Tavarnesi è la ministra Maria Elisabetta Casellati in persona che ha chiamato il dirigente scolastico per riconoscere l’inconveniente. Il dicastero è al lavoro e sta preparando una serie di emendamenti "riparativi".

La chiacchierata tra preside e ministra è stata amichevole e anzi: "ne ho anche approfittato per chiedere alla ministra se vorrà visitare la nostra scuola - ci racconta Tavarnesi - si è detta disponibile a venirci a trovare a settembre, noi la aspettiamo". E intanto il preside, che ha un grande senso dell’umorismo, ha ben riassunto la vicenda in una schietta battuta: "visto che sono finiti da poco gli esami di maturità, dove tante volte ho sentito Pirandello, mi fa sorridere che siamo diventati “il fu Liceo da Castiglione“".

Luca Amodio