Il ceo di Caffè Corsini Patrick Hoffer: «Dall’accordo grandi opportunità»
Il ceo di Caffè Corsini Patrick Hoffer: «Dall’accordo grandi opportunità»

Il caffè marchiato Corsini corre sul mercato internazionale grazie a Melitta Group. Nasce la partnership che vuole diffondere sempre più la qualità del caffè Made in Italy nel mondo. Al cuore della cooperazione tra Caffè Corsini, azienda leader nel settore del food&beverage, fondata ad Arezzo nel 1950, con sede a Badia al Pino, e la multinazionale tedesca Melitta Group, gruppo a proprietà familiare attivo a livello internazionale con oltre 100 anni di tradizione (nel 2020 un fatturato di 1,7 miliardi di euro e 5890 dipendenti), l’accordo per mantenere in Italia la governance e la produzione nello storico stabilimento in provincia di Arezzo.

Un accordo strategico, che vede l’acquisizione del gruppo tedesco del 70% delle azioni della Corsino Corsini Spa, con l’obiettivo di portare la torrefazione a crescere sul mercato, consolidando la presenza oltreconfine. Forte la compatibilità di due aziende che hanno ben salde le radici in una storia familiare importante, simili per filosofia e cultura aziendale. L’obiettivo è rafforzarsi a vicenda e crescere, sviluppando nuovi prodotti.

"Melitta Group cerca attraverso eccellenze sul territorio di far crescere il proprio business. La nostra collaborazione apre nuove opportunità per entrambi", ha affermato Patrick Hoffer, alla guida di Caffè Corsini dal 2004, che resta ceo dell’azienda.