Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Giorni a tutta musica tra pace, solidarietà e sonorità folk

Musica per la pace, musica per solidarietà, musica folk questo sabato ad Arezzo.

Stasera alle 21 nella chiesa di San Michele "50 intonazioni di pace" evento organizzato da Insieme Vocale Vox Cordis e associazione Ut insieme vocale-consonante con la partecipazione di molti musicisti provenienti da tutta Italia. Un concerto con l’esecuzione della spettacolare Messa per doppio coro di Frank Martin, ma anche opere di Lorenzo Donati tra cui la prima assoluta di "50 intonazioni di pace", brano scritto in questi giorni che propone un’importante riflessione sul tema della Pace. Ingresso libero.

In contemporanea concerto per il progetto "Durante e dopo di noi" stasera alle 21,15 nella chiesa della Pieve di Arezzo a sostegno della fondazione Riconoscersi a cui sarà devoluto il ricavato dell’evento organizzato dai club Rotary e Inter Wheel e Rotaract.

In programma musiche di Verdi, Schubert, Mascagni, Debussy, Chopin, Moretti, Piazzolla, Piovani, Mariottini e Saint-Saëns con artisti come Volfango Dami al violoncello, i pianisti Fabiana Barbini, Niccolò Nardoianni e Leonardo Macerini, il soprano Gaia Matteini, alla fisarmonica Alessandro Moretti e Pietro Faralli, la voce di Alessandra Purpura e l’associazione Corale Symphonia. E le poesie di Cinzia della Ciana lette da Roberto Francini.

E sul palco del Circolo Aurora di Arezzo stasera alle 22 i Musicanti del Piccolo Borgo con la violinista aretina Marna Fumarola da poco entrata a far parte dei Musicanti di Silvio Trotta (nella foto) che presenteranno quindi un concerto con una nuova formazione e nuove sonorità in questo loro lungo viaggio alla ricerca delle radici musicali italiane che li hanno portato a suonare in tutto il mondo.

Infatti i "Musicanti del Piccolo Borgo" possono essere considerati la formazione storica del folk revival italiano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?