Fred De Palma a S.Giovanni Ospite dello Zeta Festival

L’appuntamento è per domenica 11 giugno all’antistadio Ciantini

Fred De Palma a S.Giovanni  Ospite dello Zeta Festival
Fred De Palma a S.Giovanni Ospite dello Zeta Festival

Fred De Palma farà ballare tutta San Giovanni. Un altro grande nome della musica italiana è pronto a scaldare l’estate valdarnese. L’appuntamento è per domenica 11 giugno all’antistadio Ciantini di piazza Palermo, la cornice è invece quella dello Zeta Festival, la rassegna dedicata alla Generazione Z giunta alla sua seconda edizione. La manifestazione, organizzata da Fitzcarraldo in collaborazione con La Locura, Teen Party e Isla Summer Club, ha scelto di calare l’asso dalla manica. De Palma è considerato il re del reggaeton italiano e il suo successo si spande a macchia d’olio anche al di fuori dei confini dello stivale. Il cantante ha raggiunto infatti un’incredibile notorietà all’estero, in particolare in Spagna e in America Latina. L’ex rapper di Cuneo è l’uomo dei numeri da capogiro. 28 dischi di Platino e 5 Oro in Italia, 5 dischi di Platino nella penisola iberica, oltre 3 milioni e 200mila ascoltatori mensili su Spotify. Proprio la celebre piattaforma di streaming musicale ha reso noto che la canzone "Una volta ancora" con Ana Mena è risultata il quarto brano più ascoltato del decennio. Se non bastasse, il videoclip ha superato 270 milioni di visualizzazioni su YouTube. Il suo ultimo singolo è "Adrenalina" e le ultime indiscrezioni danno quasi per certa una nuova hit in uscita proprio in compagnia di Ana Mena, la cantante spagnola con cui ha scalato le classifiche internazionali grazie a collaborazioni di successo. I biglietti per la data di San Giovanni Valdarno sono già disponibili online e stanno andando a ruba. "Dall’inizio dell’anno stiamo lavorando a questo festival e siamo entusiasti di poter avere con noi questo super artista - ha detto Andrea Berlingozzi, tra gli organizzatori della due giorni all’antistadio - Nel 2022, dopo la fine della pandemia, abbiamo deciso di creare un appuntamento in grande per sancire l’inizio dell’estate. Contiamo di replicare i risultati della passata edizione, che è stata molto importante anche da un punto di vista sociale. Abbiamo avuto infatti un grosso riconoscimento da parte di clienti, famiglie e istituzioni per il lavoro svolto". Zeta Festival non si riduce però ad un semplice contenitore musicale, ma può offrire molto di più ai ragazzi nel fine settimana: oltre al food and drink, ci sarà un’area dedicata all’arte e alla pittura, ai giochi e alle attività sportive che animerà la rassegna già a partire dal pomeriggio. Nella giornata di sabato spazio invece al Bombastic.

Francesco Tozzi